La Società

La Rodeo Drive è stata costituita nel 1991 da Marco Poccioni e Marco Valsania.

Ha prodotto oltre cinquanta film, diverse serie tv, film tv e documentari. Ha sempre alternato la produzione di commedie di grande successo popolare e film d’autore.

Tra le numerose commedie della Rodeo Drive che hanno conquistato un vasto pubblico, ricordiamo « Tre uomini e una gamba » (Aldo Giovanni & Giacomo e Massimo Venier, 1997), quarto incasso della stagione e premio « Biglietto d’Oro », « Così è la vita » (Aldo Giovanni & Giacomo e Massimo Venier, 1998), primo al boxoffice dell’anno, e « L’allenatore nel pallone 2 » (Sergio Martino, 2008). I film d’autore della società hanno invece spesso partecipato ai più prestigiosi festival internazionali, tra cui Cannes, Berlino, Venezia, Montréal, Locarno, ecc.

Sempre alla ricerca di nuovi talenti, sul versante delle commedie la Rodeo Drive ha fatto esordire al cinema alcuni grandi comici come Aldo, Giovanni & Giacomo, Ale & Franz (« La terza stella », 2004, « Mi fido di te », 2007) oppure Ficarra & Picone (« Nati stanchi », 2002). Ma ha anche saputo individuare alcuni grandi registi all’inizio della carriera, come Alessandro D’Alatri ed Ivano De Matteo, che avevano precedentemente realizzato un solo film, e coi quali ha saputo creare dei rapporti privilegiati producendo quattro film di Alessandro D’Alatri: « Senza pelle » (1994), « I giardini dell’Eden » (1998), « Casomai » (2002), film divenuto un cult, e « La febbre » (2005) e gli ultimi tre film di Ivano De Matteo: « Gli equilibristi » (2012), « I nostri ragazzi » (2014) e  « La vita possibile » (2016), che hanno collezionato numerosi premi.

La Rodeo Drive ha inoltre collaborato con registi italiani di qualità come Giuseppe Piccioni per « Cuori al verde » (1995), Carlo Mazzacurati per « La lingua del santo » (2000) e « A cavallo della tigre » (2002), Roberto Andò per « Viaggio segreto » (2006) oppure Pappi Corsicato per « Il seme della discordia » (2008) e con importanti registi internazionali come Bigas Luna – « Bambola » (1996), « L’immagine del desiderio » (1997) – oppure Sergio Cabrera : « Ilona arriva con la pioggia » (1995), « Colpo di stadio » (1999).

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK